10 step per una pelle da favola: skincare coreana!

Postato il

Avete mai sentito parlare della beauty routine coreana in 10 step?
A lanciare il trend è stata una blogger coreana,Charlotte Cho, col suo libro The little book of skincare . Lei stessa ha affermato che la genetica non basta per avere una bella pelle: la sua pelle era un disastro prima che iniziasse a prendersene cura con la beauty routine tradizionale delle donne coreane.
Il trend si è diffuso prima in America e poi è arrivato anche da noi in Italia!


L’Oriente è sempre un passo avanti per quanto riguarda la skincare (pensate un po’ alle maschere in tessuto, la BB cream o alla creme alla bava di lumaca!). Pare che le donne orientali amino prendersi cura di sé e della propria pelle; essa deve essere luminosa, sana, compatta e senza imperfezioni. Per le donne orientali la skincare è un vero e proprio rituale quotidiano a cui dedicano tempo, amore e cura quasi maniacale (pare che spendano più di sette volte in prodotti di bellezza rispetto alle americane).

Continua a leggere »


La mia base viso naturale!

Postato il

Oggi non voglio parlarvi di rimedi naturali ma di make up. In particolare ci tenevo a mostrarvi i prodotti che uso per la base viso tutti i giorni. Preciso che uso prodotti biologici senza siliconi, parabeni, oli minerali, peg etc..

Innanzitutto il primo passo è l’idratazione. Quindi uso crema viso, burro cacao e contorno occhi.
I prodotti che sto usando sono questi:
– Crema viso per pelli miste e grasse Naturaline (Conad)
– Contorno occhi Antos
– Natural lip balm Legami (Feltrinelli)

crema

Successivamente applico la

 

La CC Cream o Color Correction Cream – crema per correggere il colore – è indicata per chi vuole uniformare il colore del proprio incarnato coprendo arrossamenti e pigmentazioni della pelle.

Le CC Cream SO’BiO hanno una formulazione 5 in 1 per un viso luminoso e fresco:

Nasconde rossori: il colore della pelle sarà uniforme e levigato
Idrata il viso: grazie al Burro di Karité, nutre ed idrata la pelle
Illumina: il viso risulterà splendente e dall’aspetto sano
-Ha proprietà anti-ossidanti: combatte i segni dall’invecchiamento grazie ai benefici dell’olio di Melograno
-Protegge dal sole: ha un SPF 10 che annulla i possibili effetti nocivi del Sole

Formulata con: estratto di Ginkgo biloba riconosciuto per le sue virtù anti-arrossamenti, estratto di frutta per sviluppare luminosità, olio di Melograno anti-ossidante, acido ialuronico idratante, burro di Karité nutritivo, pigmenti correttivi e perle illuminanti di origine minerale
Io la adoro, sono alla seconda confezione, mi i trovo benissimo, uniforma e illumina una meraviglia ed è semplice e veloce da utilizzare, è perfetta per andare all’università la mattina quando ci si deve truccare in 2 minuti

Prezzo: € 12.90

cc cream so bio

 


Come correttore uso
– L’Anti- cernes nude di Avril
€7.00
g_3528
Meravigliosa, copre le occhiaie che è una meraviglia, ha una texture cremosa molto coprente ed a lunga durata. Io uso la tonalità nude che è perfetta sia per occhiaie che per piccole imperfezioni.

Successivamente faccio un leggerissimo contouring con due prodotti super economici:
– Compact Blush Benecos, toasted toffee €3.99
– Illuminante in cialda Platic, Neve Cosmetics €4,20

images

plastic

 

Il Compact blush toasted toffee è di un caldo color biscotto. È un blush ecobio certificato BDIH. Mi piace eprchè regala un effetto carino ma naturale grazia al finish opaco

Plastic è un color crema satinato, perfetto per illuminare gote, mento, fronte e lo uso anche per fissare il correttore per le occhiaie e sotto l’arcata sopraccigliare. Si fonde con la pelle e non è mai eccessivo.

Questa è la mia base viso! Semplice naturale ed economica ^-^
Voi quali prodotti usate? ^^


Come passare ai rimedi naturali!

Postato il
Perchè passare al Bio?
Le motivazioni, a mio parere, sono varie. Facciamo del bene a noi stessi, e usiamo prodotti testati e certificati e in secondo luogo aiutiamo l’ambiente. Se continuiamo di questo passo tra 50 anni il nostro mondo sarà una discarica. Per non parlare di tutte le sostanze nocive che inquinano le acque. Questo vale anche per i detersivi per la casa, ma questo è un’altro discorso ancora.
Gli stessi shampoo inquinano, perciò scegliere marche eco-compatibili aiuterà la terra.
Inoltre tutti questi  prodotti non testano sugli animali.

“La natura ha tutte le risposte”

Parlando con molte persone mi sono resa conto che non c’è più molto scetticismo sui rimedi naturali e sui prodotti biologici per la cura della persona, vorrebbero iniziare a sperimentare ma non sanno da dove iniziare. Questo post è proprio dedicato alle persone che si trovano in situazioni simili.
Ecco, dopo aver letto tanto, sperimentato e provato sulla mia pelle, oggi voglio cercare di raccontare la mia esperienza e di dire a voi i piccoli trucchi e consigli che direi alle mie amiche che per un motivo o per un altro decidono di abbandonare i prodotti non bio e intraprendono il passaggio al bio.

Innanzitutto bisogna avere chiaro che ogni pelle è diversa e ha esigenze diverse e che reagisce in modo differenti ai vari prodotti.

Detto questo, cercherò di riassumervi per tappe il mio percorso

1) Iniziare a sperimentare piccoli rimedi naturali per la cura del viso, del corpo o dei capelli. Ad esempio uno scrub con zucchero, miele e limone per il viso, la maschera all’argilla (clicca qui per maggiori informazioni), rimedi naturali per i capelli (clicca qui), trucchetti casalinghi per seccare i brufoletti (qui) ,  scrub per il corpo al caffè (qui), rimedi naturali per rinforzare le unghie (qui), l se non siete truccate provate a detergere il viso al mattino e alla sera con amido di riso o altre farine (qui) e così via… Insomma tutti quei piccoli rimedi casalinghi ed economici per iniziare ad approcciarci a questo mondo e con cui vedevo piccolissimi miglioramenti (ad esempio lavare la pelle mattino e sera con amido di riso mi aveva reso la pelle molto morbida e mi stava aiutando a schiarire piccole macchie post brufolo)

2) Iniziare a scegliere al supermercato prodotti con buon INCI (ovvero la lista degli ingredienti), ovvero con il minor numero di sostanze chimiche all’interno ed evitando siliconi, petrolati, parabeni etc..
Qui la lista dei podotti da supermercato con buon inci che cerco di tenere il più aggiornata possibile
N.B. non farti abbindolare da scritte come “naturale”, “vegetale”, “CON olio di mandorle biologico”, l’unico modo per sapere se il prodotto è naturale è leggere l’inci oppure affidarsi a case cosmetiche biologiche (e non intendo le marche vendute in erboristeria)

3) Comprare prodotti multifunzionali come il burro di karitè , il gel d’aloe (per arrossamenti, piedi e gambe stanche, gel antibrufoli, doposole..) e l’olio essenziale di lavanda (per maschere, scrub, rimedio per il mal di testa)

4)Iniziare a sperimentare piccole ricette casalinghe come il deodorate fai da te al bicarbonato (qui), oppure la camomilla o il the freddo come tonico, e lo struccante bifasico fai da te (qui), il burro mani e unghie (qui) etc

5) Comparare qualche prodotto come latte detergente e crema viso biologici (se abitate tra Napoli o Pomigliano d’Arco contattatemi pure , ci sono molti negozi nella zona). Ci sono linee biologiche anche alla Coop o alla Conad.

6) Utilizzare solo prodotti ecobio o con inci accettabile per haircare, skincare e make up (ovviamente con qualche eccezione con prodotti tipo rossetti, ombretti etc…)
Ecobio non vuol dire spendere tanti soldi, anzi! Esistono prodotti bio validi che hanno un prezzo abbordabile come per quanto riguarda i marci BENECOS, AVRIL, LAVERA, ANTOS, SANTE


Consigli:
– Provate a utilizzare un idrolato al posto del tonico. Costano pochi euro e sono ottimi . Potete provare a scegliere tra lavanda, rosa, amamelide.


-Provate l’olio di cocco per struccare il viso .Bagnate prima il viso e poi applicate l’olio con le mani, massaggiate e quando il trucco sarà tutto sciolto, asportate via lo sporco con una pezzetta in microfibra precedentemente bagnata.
Ecco in un attimo sarete struccate senza aver sprecato mille dischetti di cotone e in modo super economico!


-Ricordatevi sempre che gli shampoo vanno sempre diluiti mentre vengono usati
E non dimentichiamoci che diluendo il nostro shampoo, il prodotto ci durerà di più.
Comprate uno spargi shampoo o usate un vecchio flacone vuoto (anche quello di una vecchia tinta con beccuccio) e diluite solo al momento. 

-Una mezz’ora prima di lavarvi i capelli, tamponateli con dell’acqua calda (sopratutto le lunghezze) e applicate dell’olio (olio di cocco, olio di riso, olio di jojoba, olio d’oliva, olio di germe di grano, olio di semi, olio di avocado) e poi procedere al normale shampoo

Se avete bisogno di qualche consiglio o chiarimento contattatemi pure! La mia mail è tra i contatti, oppure potete lasciare un commento al profilo instagram

Spero di esservi stata utile, un abbraccio!


Come eliminare i brufoli con rimedi naturali

Postato il

Esistono molti metodi casalinghi per seccare e far scomparire un brufolo. Proprio perché ce ne sono tanti bisogna scegliere quello più efficace per voi, perché ogni pelle reagisce in modo diverso alle sostanze. La cosa più importante è non toccarli; se non conoscete le giuste precauzioni rischierete di aggravare la situazione, e potreste diffondere i batteri o ritrovarvi con macchie post brufolo.
Per quando riguarda la pulizia del viso quotidiana vi rimando al post in cui vi spiego come avere una pelle più pulita e luminosa.

Per quanto riguarda invece i piccoli brufoletti sporadici eccovi qualche semplice rimedio naturale per seccarli o ridurne le dimensioni.
Continua a leggere »



Struccante bifasico fai da te! Semplicissimo con due ingredienti casalinghi!

Postato il

Acqua e olio. Li avete tutti in casa?
Oggi vi spiego come si realizza uno struccante bifasico con questi due ingredienti!

Cosa vi serve:
3 cucchiaini di acqua o idrolato di rose o camomilla
3 cucchiaini di olio di mandorle o di cocco o di riso

Lavare il contenitore di un vecchio struccante e asciugarlo per bene (residui di acqua causano muffa). Inserire gli ingredienti al suo interno. Se avete scelto l’acqua al posto dell’acqua di rose dovrete aggiungere il conservante oppure lasciare il vostro struccante in frigo.

I due composti di acqua e olio, a causa della densità tenderanno a separarsi. Prima dell’utilizzo bisogna quindi sbatterlo e  poi utilizzarlo come un normale struccante. E’ naturale, facile da fare e strucca benissimo!


Mi strucco facile!

Postato il

Benvenuti al primo appuntamento della rubrica #BeBio ideata da MissHaul: [BeBio#1]: Mi strucco facile! Potete partecipare tutte voi! Siete totalmente libere di gestire la rubrica come volete. L’unica regola è che i prodotti di cui parlerete dovranno avere un inci completamente verde o almeno accettabile. Il primo post è dedicato ai prodotti che uso per struccarmi. Devo dire che non sono mai andata a letto truccata, perché mi fa abbastanza schifo e perché al mattino vado di fretta e non ho voglia

Come si strucca una “ragazza eco-bio”?
Senza inquinare l’ambiente, usando prodotti non testati su poveri animali, non usando petrolati e siliconi sul proprio viso, prediligendo ingredienti biologici ed eco-solidali e brands che usano fonti di energia rinnovabili, packaging riciclabili e formule vegan.

bebio1

Continua a leggere »


Konjac Sponjes

Konjac Sponge

Postato il

Salve ragazze! Mi scuso per l’assenza ma come saprete il mese di maggio è duro dal punto di vista scolastico >.<
Finalmente è sabato e ho un po’ di tempo libero per parlarvi di un oggettino che sto letteralmente ADORANDO!
Si tratta della mitica e famosissima KONJAC SPONGE

The Konjac Sponge

The Konjac Sponge

Spugne 100% Naturali per la detersione del viso.
100% Spugna Naturale
100% Senza Colorazioni
Delicatamente Esfoliante
Soffice e Delicata
Ph Bilanciato
Pulizia profonda e naturale
Gentile con te e con l’ambiente
Realizzata con 100% fibra naturale Konjac, dalla radice della pianta Amorphophallus Konjac, una pianta che è per sua natura alcalina e che equilibra l’acidità della pelle.

Continua a leggere »


Uso e proprietà cosmetiche delle farine!

Postato il

Buona domenica dolcezze, oggi parliamo di rimedi naturali e bio: l’uso e le proprietà cosmetiche delle farine!
Ebbene sì, oltre che per fare tote e pizze le farine sono alcune delle sostanze più antiche utilizzate per la detergenza del viso e la cura della persona! Quasi tutte le farine infatti hanno potere lavante e decongestionante ma vediamole nel particolare:

Farine uso cosmetico

Continua a leggere »