Deodorante fai da te al burro di karitè e bicarbonato

Postato il

Oggi vi propongo la ricetta per un Deodorante al burro di karitè e bicarbonato.
La ricetta è davvero semplice e veloce, il risultato è efficace e non contiene sostanze dannose (sali d’alluminio, parabeni, olii minerali, alcohol sls etc..)
Un buon deodorante è un battericida in quanto il cattivo odore è conseguenze dei batteri presenti nel sudore.
Vi propongo una ricetta semplice per un deodorante delicato, pratico ed efficace. Non deve essere anti-traspirante perché fa male alla pelle. E infine dovrebbe essere eco-sostenibile.
Come per ogni genere di sostanza è bene evitare periodi troppo prolungati d’uso ed intervallare con periodi di sospensione e di uso di sostituti.

deodorante-fatto-in-casa

INGREDIENTI
Assicuratevi che siano puri

Burro di karitè, 20g
Olio vegetale, 20g (Olio di mais; di mandorle dolci; di calendula; di jojoba; oleolito di lavanda, camomilla e calendula)
Bicarbonato o polvere d’allume, 40g
Amido di riso/Maizena, 20g
olio essenziale, 2-3 gocce (limone, tea tree, arancio dolce, lavanda, salvia)
Tocoferolo, facoltativo, 0,1 g

lemon-lavender-4bd0f89ddff01

Il procedimento è molto semplice. Basta sciogliere il burro a bagnomaria, ma non deve sciogliersi del tutto nè raggiungere il punto di ebollizione. Togliere dal fuoco, aggiungere l’olio e le polveri precedentemente macinate (importante per non avere grumi). Quando il composto è freddo è possibile aggiungere l’olio essenziale. Mettere il composto a raffreddare in frigorifero.

Il composto ottenuto può anche essere frullato, messo in frigo e rifrullato per ottenere un composto più cremoso.
Se lo producete in un periodo caldo sarà già naturalmente più cremoso.

Va inserito in un contenitore ben pulito, asciutto e sterilizzato. per evitare che tutto il bicarbonato vada a finire sul fondo consiglio di dare una mescolata una volta raffreddato. Ciò è utile dal momento che il bicarbonato ha il compito di assorbire il sudore.

Se preleva una piccola quantità e si massaggia sulla zona con la mano inumidita. La ricette è molto delicata. Si può scegliere l’olio essenziale per il suo principio attivo o semplicemente per profumare il prodotto. Io ho usato il Tea Tree Oil (olio dell’albero del tè o olio di Melaleuca) in quanto è un potente antibatterico, antimicotico e anti-odorante, il che rende il deodorante ancora più efficace.

Su internet ovviamente troverete tantissime ricette per il deodorante fai date, gli ingredienti principali sono pressoccché questi, ciò che cambia sono le dosi, quindi provate e scoprire con cosa vi trovate meglio.
Ve lo consiglio vivamente!