Cura dei capelli: il leave in

Postato il

Cura dei capelli, le basi: il leave in

Quando i capelli sono danneggiati, con doppie punte o punte sfibrate è fuor di dubbio che non possiamo fare altro che tagliarli. Ma esistono modi semplici per prendercene cura ed evitare di arrivare ad una tale situazione, soprattutto se il nostro scopo è quello di lasciarli crescere.

 

Parliamo del leave in! Un modo per prenderci cura delle nostre lunghezze e tenere i capelli in salute e ridurre anche l’effetto crespo. Questa tecnica consiste nell’applicare, al bisogno, prodotti sulle punte dei capelli preferibilmente umidi, dopo il lavaggio.

Cosa va applicato? Le alternative sono moltissime
⇒prodotti nutrienti:
– qualche goccia di olio (argan, jojoba, cocco, avocado..)
– pochissimo burro (di karitè, di murumuru, mango)
– -cristalli liquidi ( bio ovviamente, come quelli di Gyada Cosmetics)
⇒prodotti idratanti:
– gel ai semi di lino o di aloe (su capelli asciutti)
– creme per capelli, in piccolissima quantità (ad esempio quella ristrutturante di Biofficina Toscana, o il balsamo leave in di La Saponaria).

Sui miei capelli mi sono trovata benissimo con la lozione anti-crespo di Biofficina Toscana (€ 9,60), che mi è da poco finita. Ora vorrei provare il burro di murumuru, l’olio di argan o i cristalli liquidi di Gyada. Poi vi farò sapere come sempre su Instagram.
Conoscevate il leave in? Vi prendete cura dei vostri capelli? Fatemi sapere nei commenti .
♥ Rosa.


Autunno e cura dei capelli

Postato il

Le possibili cause di caduta dei capelli sono molte, prima tra tutte lo stress, ma anche l’alimentazione, il fattore genetico, fattori esterni o anche patologie come l’anemia, la dermatite, malattie al fegato o problemi alla tiroide.
Tuttavia, perdere i capelli, specie in determinate stagioni quali autunno e primavera, non dovrebbe spaventare perché è naturale, ciò non toglie che il capello abbia comunque bisogno di un aiuto esterno.
Le tinte chimiche sono da abolire e il mio consiglio è sempre usare erbe tintorie come l’hennè. Inoltre consiglio sempre di diluire lo shampoo ed averne sempre due da alternare, magari una formula purificante ed una delicata.Inoltre aiuterebbe eliminare gli shampoo pieni di siliconi e petrolati e passare a shampoo con inci più naturali e aiutare la chioma con maschere e trattamenti.
Ecco i prodotti che consiglio:
Continua a leggere »


5 minuti… dopo la doccia

Postato il

Buongiorno girls
Oggi voglio partecipare ad un tag creato da Rettitude e Sue di Cosmetic Mind.

5m


La rubrica si dividerà in 5 episodi e vuole esplorare le nostre abitudini di bellezza da 5 minuti, quei semplici e rapidi accorgimenti che fanno parte della nostra routine quotidiana. Cosa fai 5MINUTI prima di andare a dormire? E 5MINUTI dopo aver fatto la doccia? Ecco, queste sono solo alcune delle domande attraverso le quali si svilupperanno i relativi post.
Oggi voglio iniziare da 5 minuti dopo la doccia!

5 minuti dopo la doccia useless bites

 

Appena uscita dalla doccia, applico la crema corpo. In questo periodo sto utilizzando la crema rassodante della Antos. Ok rassodante non vuol dire che rassoda i muscoli sia chiaro, ma la pelle, mantenedola tonica ed idratata. Trovo che sia un ottimo aiuto per chi sta affrontando una dieta dimagrante oppure fa sport. Mantenere la pelle idratata e morbida infatti è fondamentale per evitare smagliature e mantenere la pelle bella, morbida e luminosa. Profuma di frutta e mi piace troppo.
Come deodorante uso il deo vapo naturale di Natura Amica che non contiene alcol, alluminio cloro idratato e parabeni, non è anti-traspirante come altri deodoranti in commercio, quindi previene la formazione del cattivo odore sena modificare il processo di sudorazione.
Poi passo ai piedi utilizzando lo stesso marchio del deodorante, Natura Amica e applico la loro polvere piedi che in pratica è costituita da tre ingredienti: talco, allume di potassio e mentolo. Dà ai piedi una piacevole sensazione di asciutto e fresco grazie al mentolo e tiene i piedini profumati e asciutti. Entrambi i prodotti sono a base di allume di rocca, ovvero un sale minerale che regola la sudorazione e previene la formazione del cattivo odore.
Per quanto riguarda i capelli invece quando non applico il balsamo, applico la lozione anti-crespo di Biofficina Toscana, che protegge i capelli dallo stress ossidativo causato da agenti causato da agenti atmosferici naturali (sole, salsedine) o chimici come smog, cloro, calore di phon e piastre, e poi lascia sui capelli un lieve a adorabile profumo di miele e i capelli sono lucidi e morbidi. Ne applico giusto uno spruzzo, non di più, perché, essendo un prodotto che si applica sui capelli bagnati, dopo lo shampoo,e quindi non va risciacquato, e contenendo miele, potrebbe andare ad ingrassare troppo il capello. La confezione è da 100 ml e penso che mi durerà una vita xD

E voi? Quanti prodotti usate dopo la doccia? Come vi prendete cura di voi stesse? Vi ho fatto conoscere qualche nuovo prodotto o ne abbiamo qualcuno in comune?
Un abbraccio